LIMETA
   
 
  storia della sant luis

LA STORIA

1988 NASCE LA LEGGENDA

Dalle ceneri di una prima squadra del nome Fratelli Penna 3Negarine nasce nel lontano 1988 la SANT LUIS. Da subito è attiva nel settore dei giovanissimi, fra i tanti tesserati sotto il patron Fiorenzo Carradori, troviamo la famiglia Fasoli (ovviamente) Chesini Nicola, i fratelli Fontana, (e sì el provocatore le da l’ora chel sopporten) Massimiliano Miglioranzi e Omar Rizzotti. Da subito la Sant Luis si fa conoscere per l’impatto visivo, tutti con la divisa dopo corsa, dalle scarpe al berrettino, tutti uguali (cosa rara per l’epoca), le bici tutte uguali (ovviamente cicli fontana), con bisce interne e look (i primi a Verona). Immaginatevi i commenti delle altre squadre che a malapena avevano il completino per le gare. Da subito il nome, grazie anche alle vittorie di Nicola Chesini, balza all’occhio di tutte le squadre venete. Con il passaggio alla categoria esordienti la società si allarga per mantenere vivo sia il settore dei giovanissimi e sia quello della nuova categoria. Il fortissimo Chesini porta il titolo di campione Veneto al primo anno e farà secondo l’anno seguente (ricordiamo che i veneti si potevano fare solo se si guadagnavano 5/6 punti quindi non tutti potevano partecipare e i punti si assegnavano solo ai primi 5). Altro passaggio nella categoria degli allievi ed altri successi, ormai i colori rosso nero grigio sono associati a squadra di serie a, mitiche le “sfide” con i colori giallo blu del pedale scaligero dove militava anche un certo Ivan Cristofaletti.

Per entrare nella categoria Juniores, la Sant Luis fa la fusione con la storica Bruno Gaiga e cosi da il là ad una categoria che per la Sant Luis è una novità mentre per la Gaiga un ritorno al passato.

Il percorso con le categorie giovanili finisce li, nella categoria degli juniores, (e con la gratitudine d’aver contribuito al passaggio nel ciclismo che conta a Pietropolli, Chesini e Toffalori) per poi entrare nel 2001 nel settore amatoriale con il nome d’Asd Sant Luis Zen (anche se tuttora da ancora un aiuto alla FCI provinciale del nostro Gian Luca Liber). Si riparte con la Mtb e le Gran fondo per poi entrare con prepotenza nelle gare Udace. Tanti gli iscritti fin da subito ma i nomi storici, che sono ancora all’interno della società, oltre alla solita famiglia Fasoli sono, Erica Venturini che diventerà pluri campionessa del mondo, Alberto De Nardi (co organizzatore della gran fondo e di tutte le manifestazioni asd) ed il dottor Conati Michele.

Ora l’asd è vista come una realtà con più di 100 tesserati fra agonisti e cicloturisti e con tutti i titoli nella propria bacheca, mondiali, coppe del mondo, tricolori, triveneti, veneti, criterium, provinciali e tutti i vari trittici e giri.

La storia del ciclismo veronese passa dalla valpolicella e passa dall’ASD SANT LUIS ZEN

  




faggy
 
Pubblicitá
 
ULTIMISSIME
 
MERCOLEDI' 4 LUGLIO
80 MIGLIA INDUSTRIAPOLIS
4à TAPPA VERONA CYCLING CUP
TROFEO PALUANI LIFE
ORE 18.20 FASCIA 2
GENT-SUPER- DONNE
55 KM (35 MIGLIA)
ORE 19.45 FASCIA 1
CAD/JUN - SENIOR - VETERANI
70 KM (55 MIGLIA)
VERONA CYCLING CUP
 
guarda le news su facebook
stefano limeta fasoli
GF ZEN AIR
 
tutte le news della 4° gran fondo valpolicella zen air
nella cartella GRAN FONDO ZEN AIR
BALDO BIKE EVENT
 
www.baldobikeevent.com
IL NUOVO STREPITOSO SITO DELL'EVENTO (PER MTB) DELL'ANNO...ANDATE A VEDERLO...
 
ci varda iè en 1 visitatori (4 hits) che da fogo
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=
LIMETA